MONGOLIA

Pesca a mosca in Mongolia per Taimen, Lenok & Grayling

Questo viaggio vi porterà in territori selvaggi lontani e molto poco frequentati, un tempo dominati da Genghis Kahn. La nostra organizzazione ha un referente in loco che opera da molti anni ed è esperto conoscitore di parecchi fiumi abitati dal mitico Taimen, dalle trote Lenok ed Amur, da Temoli e da molti altri pesci sportivi.

Il Taimen (Hucho Taimen) è il più grande salmonide del mondo, storicamente raggiunge la lunghezza di 6,5 piedi (198 cm) ed il peso oltre le 200 libbre (90 kg). Il Taimen è un predatore all’apice della catena alimentare, ed è presente con una percentuale molto differente rispetto a tutte le altre specie. Infatti se consideriamo che gli stessi tratti di fiume sono abitati probabilmente da centinaia o migliaia di trote Lenok e di Temoli, ciò costituisce una densità di popolazione molto bassa.

Ecco una raccolta di foto del nostro viaggio nel NE del Paese nel Giugno 2019

NE Mongolia - June 2019

Offriamo ben 4 itinerari di pesca in zone diverse del Paese:

  1. Viaggio nel Nord Est della Mongolia – Fiume segreto + fiume Onon – Pesci presenti: Taimen +++, trote Lenok, trote Amur, Temoli, Coregoni.
  2. Viaggio nel Nord della Mongolia – Fiume Delger Morum – Pesci presenti: Taimen+++, trote Lenok, Temoli.
  3. Viaggio nel Nord Ovest della Mongolia – Bacino del fiume Selenge – Pesci presenti: Taimen+++, trote Lenok, trote Amur, Temoli, Coregoni.
  4. Viaggio nell’Ovest della Mongolia – Fiumi e laghi della provincia Kazakh – pesci presenti: Temolo della Mongolia, trote Lenok, Lucci, Coregoni e Persici (in lago)

Esempio di itinerario (NE Mongolia):

Giorno 1: Arrivo a Ulaanbaatar (capitale della Mongolia) al mattino presto – Accoglienza aeroporto e trasferimento in  hotel – Pranzo e nel pomeriggio visita alla città (museo della Mongolia + museo dei Dinosauri) – Shopping e cena.

Giorno 2: Mattino presto trasferimento (con soste ogni 2/3 ore) su piste sterrate e su praterie – Sera arrivo in accampamento  turistico Ger (in alternativa se l’orario lo permette, trasferimento diretto verso il campo (Cabin di legno) sul fiume.

Giorno 3: Se non già effettuato, trasferimento verso il campo sul fiume – Pesca a mosca in un fiume segreto per insidiare Taimen, trote Lenok, trote Amur e Temoli. Pranzo sul fiume e cena al campo.

Giorni: 4, 5, 6, 7, 8, 9: Pesca a mosca in vari spot mirati da Taimen la mattina presto, poi si scende o si risale il fiume pescando a secca (terrestrials) o ninfa alla ricerca di Lenok, Amur e Temoli – Presenza di spot da Taimen lungo il corso del fiume – Pranzo sul fiume (al sacco o tipico pasto dei pastori mongoli), rientro al campo per doccia (in tendina da campo), cena in Cabin o all’aperto, serata in compagnia attorno al fuoco, parlando delle esperienze e delle catture della giornata.

Giorno 10: Trasferimento verso l’Onon river per mezza giornata di pesca con pranzo sul fiume – Sera pernottamento in campo turistico Ger (caratteristiche tende mongole) – Cena in ristorante del campo.

Giorno 11: Trasferimento a tappe per ritorno nella capitale – Sosta per visita grande statua equestre di Genghis Kahn con piccolo museo, prati per cavalcate, tiro con l’arco ed altre attrazioni – Sera arrivo in hotel – Cena in ristorante tipico Mongolian Barbecue – Feedback ed opinioni sul viaggio – Notte in Hotel (molto centrale per possibili passeggiate nel cuore della città).

Giorno 12: Mattina presto trasferimento aeroporto per volo di ritorno in Italia.

Ecco una raccolta di immagini scattate nelle diverse destinazioni dal nostro corrispondente con suoi clienti:

Fly fishing in Mongolia

Per avere informazioni dettagliate su periodi disponibili e costi, compilate il seguente modulo:

MODULO DI CONTATTO: